2
Non c'è pace per la Lazio. Perfino in un giorno molto serio, in cui il presidente Lotito ha visitato la Sinagoga per testimoniare la sua vicinanza al popolo ebraico, qualcuno ha provato a fare sfottò. Ha fatto il giro del web la sgrammaticata dedica spillata sulla corona di fiori deposta questa mattina. Attribuita al n.1 biancoceleste,, su‘ilmessaggero.it’ si apprende, però, che la scritta “Hai fratelli ebrei” non è stata apposta da lui, bensì da un tassista di passaggio.