57
Passi avanti della Lazio per il Flaminio. Come scrive oggi Repubblica, il presidente Lotito ha scritto al Comune di Roma per richiedere tutta la documentazione dello stadio. La nota ufficiale è stata presentata ieri alla dirigente del dipartimento Sport, Patrizia Delvecchio. Una risposta è attesa entro la fine di agosto.

Sulla base di questa, la società in poco tempo dovrà presentare una prima bozza di un proprio progetto, evitando così di perdere la precedenza acquisita su altri enti o privati interessati all'impianto (su tutti, Cassa Depositi e Prestiti, ndr). Si tratta di una mossa decisiva per il club, che ha già investito parecchio in studi preliminari e analisi preventive dei lavori da fare per rendere la struttura - oggi fatiscente - su Viale Tiziano la nuova casa delle Aquile. Una serie di colloqui informali con l'amministrazione capitolina e le diverse parti coinvolte sono andati avanti per tutto giugno e luglio. Ora sembra arrivato il momento di uscire allo scoperto.