La polemica anti-VAR coinvolge anche la FIGC. Dopo le parole di Tare, arriva a stretto giro la risposta del commissario straordinario della Federcalcio, Roberto Fabbricini. Domenica è prevista la protesta dei tifosi della Lazio, a Via Allegri, che, se civile, "ben venga anche questo. Per far capire che in tutti i settori c'è da migliorare". Ai margini della presentazione dei 120 anni della FIGC, continua: "È nel loro diritto, se tutto rimane in ambito civile sarà un aiuto in più per risolvere i mille problemi. La Var è un'innovazione fondamentale e va seguita fin da questi primi vagiti e può portare a qualche complicazione. La classe arbitrale merita il massimo rispetto. Non voglio pensare a dietrologie, sarebbe ridicolo e assurdo, la classe arbitrale merita massimo rispetto per l'impegno". 

RISPOSTA A TARE - Come riporta il Corriere dello Sport, arriva anche la risposta diretta alle dichiarazioni di Tare sul "campionato falsato": "Ognuno difende le sue posizioni e lo fa in maniere più o meno forti, Tare ha parlato di campionato falsato ricordando episodi. Io non voglio entrare in questo discorso. È indubbio che il fischio arbitrale nasce dall'essere umano, onestamente non penso a campionati falsati ma che bisogna lavorare nel rispetto e l'amore per i propri colori per migliorare tutta l'impalcatura dello sport".