Commenta per primo
Torino-Lazio 1-1

Reina 7:
se la Lazio quest’oggi riesce a portare a casa un punto da Torino gran parte del merito è del portiere spagnolo che è autore di almeno tre parate di altissimo livello, tra cui quella sulla conclusione di Pjaca che sarebbe potuta valere il 2-0.

Marusic 6: in fase offensive non lo si vede praticamente mai, il numero 77 si imita alla fase difensiva dove riesce abbastanza bene a contenere Aina (anche con le cattive se è necessario). Ammonito nel primo tempo, nella ripresa viene richiamato in panchina. 

(Dal 16’ s.t. Lazzari 5: fatica a contenere Ansaldi e si fa anticipare di testa da Pjaca in occasione del gol del Torino).

Luiz Felipe 6: se non ci arriva con le buone è pronto a usare le cattive. Lo dimostra quando nel secondo tempo non ci pensa due volte a stendere Brekalo guadagnandosi un cartellino giallo. La sua prestazione è comunque buona 

Acerbi 6,5: sempre attento in fase difensiva non concede praticamente nulla agli avversari e Linetty va più volte a sbattere contro di lui. 

Hysaj 6,5: bravo in fase difensiva a contenere Singo. Nonostante l’esterno del Torino spinga molto, il terzino biancoceleste riesce sempre a chiuderlo e a non lasciargli lo spazio per il cross. 

Akpa-Akpro 5,5: è autore di qualche buono spunto nella prima parte di gara poi, con il passare dei minuti, la sua prestazione cala d’intensità e non riesce a restare sempre nel vivo del gioco. 

(Dal 34’ s.t. Muriqi 6,5: è decisivo procurandosi il calcio di rigore al 91’ che Immobile trasforma)
Cataldi 5,5: nel precedente turno di campionato era stato decisivo regalando alla Lazio il pareggio contro il Cagliari. Sarri gli dà fiducia schierandolo questa volta dal primo minuto ma la prestazione del numero 32 non è sufficiente.

(Dal 26’ s.t. Lucas Leiva 6: fa valere la sua esperienza).

Luis Alberto 5,5: è l’unico dei tre titolari di centrocampo a essere schierati nell’undici titolare contro il Torino. La partita dello spagnolo dura però solamente un tempo, nel quale lo spagnolo non riesce però a far valere le sue doti tecniche. 

(Dall’1’ s.t. Milinkovic-Savic 6,5: entra in campo con un buon piglio e lo si vede nel primo pallone che tocca, quando lancia bene nello spazio Felipe Anderson)
.
Felipe Anderson 6: quando accelera i difensori del Torino fanno davvero fatica a contenerlo, peccato che non ci riesca per tutta la partita a farlo. La sua prestazione è comunque più che sufficiente. 

Immobile 6: per tutta la partita fa a sportellate con Bremer perdendo però il duello con il difensore brasiliano del Torino. Alla fine regala alla Lazio il pareggio segnando il pesantissimo calcio di rigore al 91’ 

Moro 5,5: pronti e via e soffia un pallone a Djdidi nei pressi dell’area di rigore del Torino. Un inizio di gara promettente, peccato che di fatto la sua partita finisca in quel momento: fino all’intervallo non lo si vede quasi mai e all’intervallo viene sostituito da Pedro. 

(Dall’1’ s.t. Pedro 6: fa meglio del compagno che sostituisce)


All. Martusciello 5,5: per come si era messa la partita e per la prestazione offerta dalla Lazio questa sera il pareggio è un risultato d’oro. L’ampio turnover non aiuta e per lunghi tratti la squadra biancoceleste è dominata dagli avversari.