118
La campagna abbonamenti della Lazio potrebbe partire il 13 luglio. A suggerirlo è oggi Il Messaggero. "Alla buon ora", è il pensiero di molti tifosi, che avrebbero voluto vedere maggior celerità dalla società, anche alla luce di quanto fatto da altre rivali. Invece oggi i laziali si trovano anche a leggere, sullo stesso quotidiano, una frecciata di Lotito. Secondo il virgolettato riportato, il presidente avrebbe dichiarato:

Ora farò gli stessi prezzi della Roma sugli abbonamenti per il prossimo anno e vedremo in quanti lo sottoscriveranno.


Una sfida aperta, che comunque il popolo biancoceleste sembra intenzionato a raccogliere. Almeno stando a quanto emerge dai tanti commenti sui social di chi non vede l'ora di tornare a sottoscrivere la tessera.

L'ATTESA - In tanti credevano che la ventata di entusiasmo rivista in occasione dell'ultima gara contro il Verona potesse essere sfruttata per lanciare nuove iniziative, ma così non è stato. E ora alla frenesia si aggiunge la provocazione del patron, che potrebbe avere un effetto ulteriormente stimolante sulla voglia delle persone di ricominciare a tifare. In ogni caso, l'immagine dello stadio pieno all'ultima giornata sarà la base per lo slogan "Uniti si Vince", già annuciato giorni fa.