Commenta per primo

Dopo la vittoria nel derby contro la Roma, Federico Marchetti non nasconde la soddisfazione per il momento della Lazio. Durante l'evento di presentazione di Soccer Planet, il portiere biancoceleste ha parlato a Calciomercato.com: "Per ora da quando sono arrivato alla Lazio sono giunte tre vittorie di fila contro la Roma. Questa sicuramente era una partita che abbiamo preso con fare più spensierato visto che arrivavamo da un periodo non felicissimo e volevamo riprenderci dopo la brutta sconfitta di Catania".

Una vittoria che può essere la svolta della stagione per la squadra di Petkovic: "Il derby è più sentito dalla gente che dai calciatori a Roma sappiamo che vi è una grande partecipazione ma per me è una gara come le altre. Ora usiamo questo entusiasmo sabato contro la Juve".

"Siamo una squadra di qualità ma non mettiamoci dei paletti. L'anno scorso appena abbiamo parlato di qualcosa in più abbiamo subito un calo. Quello che ci manca e sicuramente la costanza di rendimento. Mauri? Sta dimostrando di essere un calciatore forte alla giusta serenità che ha dimostrato anche prima che arrivassi io. Psicologicamente un grande". Infine un'ammissione sul gol subito da Pjanic: "È stato un errore di eccessiva confidenza meno male che è andata bene chiedo scusa ai compagni e ai tifosi".