4
Spagna-Kosovo non passerà di certo alla ribalta per il risultato (3-1 per le Furie Rosse), ma per qualcosa di ben più grave. La nazionale di Muriqi, attaccante della Lazio, è stata umiliata nel profondo. Come riporta Il Messaggero non è stata mai menzionata, né prima, né durante, né dopo il match. L'inno è stato silenziato in tv e addirittura nella grafica televisiva la sigla del Kosovo "KOS", in realtà appariva in minuscolo. Tutto ciò puramente per motivi politici. Nonostate il Kosovo sia riconosciuto come stato indipendente da 113 Paesi Onu, ma per altri è ancora una regione autonoma della Serbia. Tra questi altre nazioni vi è anche la Spagna, la quale mercoledì non ha mascherato in nessun modo il proprio punto di vista.