Commenta per primo

Palermo-Lazio, la sfida è servita. Stavolta va bene l'ora di pranzo per questa sfida, una sorta di mezzogiorno di fuoco, perché va al di là del semplice faccia a faccia di campionato. Sarà il confronto tra i due talenti più seguiti del campionato, Hernanes e Pastore, tra due dei presidenti più 'coloriti' del panorama calcistico italiano, Lotito e Zamparini e, non ultimo, tra Reja e Rossi, presente e passato della Lazio.

Hernanes e Pastore sono i giocatori di cui si parla di più sia al presente, sia in prospettiva. Il primo è la vera sorpresa del campionato. In molti lo paragonano a Pirlo e Kakà. Con i suoi numeri ha stregato i tifosi della Lazio ed è subito diventato un punto fermo per Reja. Pastore è stato già ribattezzato il nuovo Leo Messi. Non a caso il Barcellona ha già messo le mani avanti. Primi tifosi di questi due giocatori, in tribuna d'onore, saranno Lotito e Zamparini, protagonisti in estate di un acceso duello verbale. 'Il Palermo ha provato a ostacolare la nostra trattativa per ingaggiare Hernanes', tuonò il presidente biancoceleste. La risposta dell'omologo del Palermo non si fece attendere: 'Il caldo deve avergli dato alla testa'.

(Leggo - Edizione Roma)