Commenta per primo
L'ex calciatore della Lazio, Raffaele Sergio, ha parlato di diverse tematiche ai canali ufficiali biancocelesti. Ecco come si è espresso sul pareggio contro il Bruges e sulla prossima sfida della squadra di Inzaghi, ovvero contro il Torino, altra ex squadra di Sergio.

Sulla partita di ieri: "La Lazio ha fatto una grandissima partita, mi è piaciuto molto l’atteggiamento del mister se la è giocata a viso aperto. Con un po’ di fortuna si potevano portare a casa anche i tre punti. Ho visto una Lazio in palla e chi ha preso il posto dei titolari ha fatto altrettanto bene. Ha una rosa qualitativamente buona, la partita di ieri può far capire che la rosa è competitiva. La Lazio ha fatto una grandissima prestazione, alla vigilia della partita Inzaghi non si è lamentato nonostante le assenze. Se avesse avuto qualche cambio in più avrebbe potuto portare a casa i tre punti ma fare quattro punti in due partite in Champions è un fatto molto importante e che ti dà anche consapevolezza dei tuoi mezzi".

Sul Torini: "Vedo una Lazio favorita, nel Torino c’è tanta confusione, non vedo quello spirito da Toro che c’era prima. Se la Lazio sta bene sono convinto che può fare una grande partita. Mi dispiace per il Toro che da sempre ha uno spirito diverso. Credo che Giampaolo non sia stata una scelta felice, non lo vedo un allenatore per il Torino".