Commenta per primo

La Lazio fallisce il primo match point per centrare la qualificazione diretta alla prossima Europa League. La vittoria dell'Udinese contro l'Inter rende vani gli sforzi dei biancocelesti che, per il terzo anno di fila, vengono beffati sul filo di lana dai friulani. Adesso gli uomini di Petkovic si giocheranno tutto nel derby con la Roma di domenica prossima che, oltre al trofeo e al primato cittadino, metterà in palio anche la partecipazione alle coppe europee. Tra pochi minuti prenderà la parola in conferenza stampa Vladimir Petkovic, segui la diretta della conferenza dalla pancia dello Stadio Nereo Rocco di Trieste su Lalaziosiamonoi.it

Si aspettava di più dalla Lazio?
Aspettavo la Lazio concentrata per 90 minuti, che doveva vincere. Siamo stati bravi per un'ora, ma dopo saputi i risultati è subentrata un pò di leggerezza. Peccato per il gol subito su palla ferma. Adesso cerchiamo di concentrarci sulla Coppa Italia, questa squadra ha attributi per portare la coppa a casa.

Rimarrete a Formello o andrete in ritiro?
Martedi iniziamo gli allenamenti, cerchuiamo di essere sereni e di non stravolgere le abitudini. Sicuramente dovremo dimostrare quanto abbiamo fatto nella maggior parte della stagione.

Si può fare un bilancio del campionato? E il sorpasso può influire?
Il sorpasso non influirà sul derby. Ci è mancato qualche punto, in alcuni sprazzi di stagione non siamo stati incisivi come al solito. Comunque è stata una stagione positiva, abbiamo disputato tante partite, oggi era la 56esima e questo ha portato via energie psicofisiche.

Le condizioni di Hernanes?
Non so, ci sono altri 5-6 giocatori che sono acciaccati, valutiamo giorno dopo giorno.