1

"Pareggio giusto, nessuna delle due squadre meritava di perdere la partita". Vladimir Petkovic riconosce i meriti del Palermo e tira un po' le orecchie ai suoi dopo il 2-2 con cui la Lazio torna a casa dal 'Barbera'. "Potevamo chiuderla prima ma ogni tanto ci siamo abbassati troppo e abbassando i ritmi non siamo riusciti a conquistare i tre punti - riconosce il tecnico bosniaco - Il gol annullato a Floccari era regolare? Le immagini parlano chiaro ma era molto difficile, era una questione di centimetri". Non cerca alibi Petkovic, nemmeno quando parla delle sostituzioni che stavolta non sono riuscite a cambiare la gara. "Abbiamo preso due gol evitabili e volevo ottenere la superiorita' numerica sulle fasce, volevo anche giocare con le tre punte ma questa volta e' andata un po' male".