Commenta per primo
Si è conclusa la rifinitura della Lazio in ottica Zenit. In realtà l'allenamento odierno non ha detto molto sulla formazione che domani Inzaghi potrebbe schierare contro i russi allo stadio Olimpico. Le due notizie principali sono state le presenze di Luiz Felipe e Strakosha, tornati quindi in gruppo. Dalle 16:30, dopo un riscaldamento diviso in fase atletica, rapidità e torello, la squadra è stata divisa. Coloro che a Crotone hanno giocato per almeno 60 minuti hanno effettuato degli allunghi a secco sui 50 metri. Per gli altri un accenno di prova tattica, ma le prove effettive ci saranno domattina.

CAPITOLO ASSENTI - Sul secondo campo di Formello oggi pomeriggio non si è visto Cataldi. L'auspicio è che il forfait non abbia a che fare con i test effettuati dalla Synlab. Oltre lui, out Escalante. L'argentino sta recuperando da uno stiramento. Ancora assenti il terzo portiere Alia, così come Milinkovic bloccato in Serbia al momento. Infine, non si sono allenati i due fuori lista Champions, ovvero Lulic e Vavro.

Probabile formazione:

Lazio (3-5-2)
: Reina; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Parolo, Leiva, Luis Alberto, Marusic; Correa, Immobile.

A disp.: Strakosha, Furlanetto, Armini, Hoedt, Patric, Djavan Anderson, Akpa Akpro, A. Pereira, Fares, Caicedo, Muriqi. All.: Inzaghi.