Commenta per primo
Alla vigilia del match di Europa League con il Ludogorets, in conferenza stampa parla Edy Reja, allenatore della Lazio: "Siamo arrivati fin qui, ora bisogna onorare questo impegno e cercheremo di fare il massimo per passare turno. Affrontiamo una squadra con dei valori, cercheremo di mettere in campo una giusta miscellanea con forze fresche. La nostra volonta' e' quella di passare il turno". 

Il tecnico della Lazio prosegue: "Li ho visti giocare, li ho studiati molto bene. Sono una squadra molto organizzata, corta, che gioca sugli ultimi 30 metri. Pulita e ordinata dal punto di vista tecnico. La storia recente dice che hanno buoni valori ma noi vogliamo eliminarli, abbiamo rispetto nei loro confronti ma se giocheremo da Lazio avremo anche i favori del pronostico e non ci saranno sorprese". 
Per la partita di domani sera sono previsti circa 5 mila tifosi laziali contro i circa 40 mila per Lazio-Sassuolo, dove andrà in scena la maxi-contestazione nei confronti della dirigenza: "Noi pensiamo alla gara di domani, indipendentemente da quanti saranno allo stadio, certo l'attesa poteva essere migliore - si legge su Repubblica.it -. Noi cercheremo di fare il massimo per vincere questa gara, nel doppio turno e' importante vincere in casa e non prendere gol. L'ideale sarebbe vincere possibilmente 2-0. Questo e' il nostro obiettivo. Turn-over? Non e' pensabile che si giochi sempre con i soliti undici. Noi teniamo moltissimo a questa coppa".
 
Get Adobe Flash player