La Lazio sonda e setaccia il calciomercato, cerca talenti per rinforzare la rosa nella prossima estate. É Fabian Ruiz il nome che in questi giorni viene accostato di più alla squadra biancoceleste. Da più parti viene indicato come il possibile sostituto di Milinkovic Savic.  Al ‘Corriere dello Sport‘, l’allenatore del club spagnolo Quique Setien lo ha descritto così: “Da quando è con noi fa progressi incredibili, sta diventando un grande calciatore. É giovane, deve ancora migliorare in molti aspetti, ma ha davanti un futuro incoraggiante.”

FUTURO – Un centrocampista di inserimento, bravo palla al piede, continua il suo allenatore: “Sa inserirsi, sa imporre i tempi, si muove bene negli spazi stretti.”
Tra quelli che ho allenato mi ricorda Vicente Gomez de Las Palmas, ma Fabian è un po’ più rapido e potente. Se guardo al passato, Glen Hoddle forse è il giocatore che gli somiglia di più.” Tutti lo interrogano sulla somiglianza con Milinkovic: “Non ho avuto il piacere di allenare Milinkovic, ma vedendolo da fuori ho la sensazione che un po’ si somiglino. Ritengo che per Fabian sarà fondamentale, quando arriverà il momento di fare il salto, non modificare il suo atteggiamento in campo con la nuova squadra.” Sul futuro il consiglio che dà al suo giocatore è chiaro: "Fabian è giovane, gli si intuiscono cose grandi. Questa crescita deve continuare anche con stili di gioco diversi, allora potrà diventare davvero bravo. Ora il nostro stile è quello che ha imparato e lo sta facendo benissimo, credo che gli manchi ancora un punto di maturità. Gli consiglierei di rimanere qui per un altro anno almeno per completare la sua formazione. Se farà le cose per bene lo aspetta una splendida carriera.”