Commenta per primo
In seguito al giorno di riposo indetto da mister Sarri e il suo staff, la Lazio oggi pomeriggio è tornata in campo nel centro sportivo di Formello. I biancocelesti hanno subito lavorato in ottica Torino anche perché giovedì è prevista la sfida contro i granata alle ore 18:30. Sarà una Lazio ancora senza Sarri poiché è stato respinto il ricorso del club capitolino in merito alla squalifica di due giornate rimediata dal Comandante a San Siro contro il Milan.

ASSENTE ZACCAGNI - Intanto però il campo oggi ha parlato chiaro: subito prove tattiche alla ripresa. Nonostante le squadre mischiate, la sensazione è che il tecnico biancoceleste sia intenzionato a schierare gli stessi interpreti visti contro il Cagliari. I ballottaggi sono i soliti. Il primo è Lazzari-Marusic, con l’italiano ancora avanti rispetto al montenegrino. Poi Patric spera nella chance vista la prova negativa di Luiz Felipe, ma il brasiliano è al momento in vantaggio. Infine lì davanti sogna la presenza da titolare Zaccagni, anche se oggi l’attaccante ex Hellas ha solamente lavorato in palestra.
ACCIACCATO IMMOBILE - Allenamento a metà per Immobile. Il bomber biancoceleste, reduce da qualche acciacco, ha saltato la seconda parte della seduta. Sarri lo ha sostituito con Pedro al centro dell’attacco arancione e Jony a destra. L’ex giallorosso ha anche segnato. Il pareggio invece è stato siglato da Muriqi dopo un errore di Luiz Felipe nel giro palla. Esclusi dalle prove tattiche Kamenovic e André Anderson. Domani mattina ci sarà la rifinitura anti Toro. Poi la conferenza stampa (non di Sarri) e nel pomeriggio la partenza direzione Piemonte.