Commenta per primo

 

Emiliano Alfaro è un giocatore della Lazio. L'attaccante uruguaiano arriva dal Liverpool Montevideo e la conferma del perfezionamento dell'affare arriva dal ds del club biancoceleste, Igli Tare.L'ex attaccante albanese torna sulle dichiarazioni rilasciate ieri da Reja e spiega: "Il mister era al corrente di tutto.
 
"Abbiamo preso un giocatore giovane e molto promettente, con grandi prospettive - ha dichiarato Tare ai microfoni di Sky Sport nel pre-partita della gara contro il Siena -. E' stata un'opportunità che abbiamo colto, siamo convinti che possa far bene nel campionato italiano, nei prossimi giorni decideremo se mandarlo in prestito, visto che ha tante richieste, o se resterà con noi. Lunedì farà le visite mediche e firmerà il contratto, poi con Reja decideremo cosa fare". Tare smentisce chi pensa che l'ingaggio dell'uruguaiano sia da legare alla possibile partenza di Cisse. "Alfaro è un esterno che può giocare sia da prima che da seconda punta, può fare tre ruoli diversi. Il suo arrivo non ha nulla a che vedere con Cisse - assicura il ds della Lazio -. Leggo che è sotto esame, non è così, è un giocatore fondamentale e la sua qualità non è in discussione, durante le vacanze ha perso tre kg e anche in allenamento ha fatto vedere che ha grande voglia di far bene".
 
Tare, infine, smentisce ogni problema con Matuzalem e la notizia del suo ritorno dalle vacanze con qualche chilo di troppo. "Ha la febbre a 38, da tre giorni è a casa per questo, per noi è un grandissimo campione".