238
Caso Lazio-Torino, è terminato il Consiglio di Lega: è stata affrontata la questione dei protocolli Covid e ribadita all'unanimità intenzione di non rinviare la partita. La Lega Serie A ha convocato infatti d'urgenza il Consiglio di Lega per affrontare la questione relativa al match tra le squadre di Inzaghi e Nicola, partita in programma per questa sera ma che non verrà disputata perché il Torino è stato bloccato dall'Asl e quindi non potrà essere presente all'Olimpico di Roma: tuttavia la Lega ha scelto di non rinviare il match, lo scenario potrebbe essere dunque quello di Juve-Napoli, con il 3-0 a tavolino e poi il recupero dopo la sentenza del Coni.

LE PAROLE DEL COLLEGIO DI GARANZIA DELLO SPORT -
Angelo Maietta, membro del Collegio di Garanzia Dello Sport, ha parlato di un eventuale ricorso da parte del Torino: "Non credo ci saranno tre gradi di giudizio, ma solo uno. Per il Collegio di Garanzia i principi sono per il corretto funzionamento delle norme. In presenza della stessa casistica, nessun tribunale federale potrà decidere in maniera diversa dal Collegio di Garanzia”.

PROTOCOLLO DISCUSSO - Fallita l'occasione per cercare di trovare una soluzione relativa a questo match,  mentre si è tornati a parlare dei protocolli Covid, per ciò che riguarda la disputa delle gare di Serie A.