246
Simone Inzaghi ha scelto di lasciare la Lazio per diventare il nuovo tecnico dell'Inter campione d'Italia al posto di Antonio Conte. La decisione è arrivata all'indomani dell'accordo trovato sulla parola per rinnovare il contratto in scadenza col club biancoceleste del presidente Lotito, che non ha potuto far altro che prenderne atto e non ha nominato Simone Inzaghi nel comunicato in cui annuncia la separazione con il tecnico. 

LA NOTA DELLA LAZIO - "Rispettiamo il ripensamento di un allenatore e, prima, di un giocatore che per lunghi anni ha legato il suo nome alla famiglia della Lazio e ai tanti successi biancocelesti". 

LE PAROLE - Simone Inzaghi ha poi dichiarato all'Ansa: "Con grande emozione voglio informarvi che il 30 giugno si concluderà la mia meravigliosa avventura con la Lazio. Ringrazio la società, il presidente, i giocatori e i tifosi che mi hanno accompagnato in questi splendidi 22 anni da giocatore e da allenatore. Abbiamo lottato e vinto insieme. Questi colori sono e resteranno per sempre nel mio cuore: il bianco e il celeste saranno per sempre parte della mia anima". 
Inzaghi lascia la Lazio dopo cinque stagioni, in cui ha vinto una Coppa Italia e due Supercoppe italiane.