Commenta per primo

La Lazio torna alla vittoria e lo fa nel modo e nella giornata migliore. Tre punti fondamentali in rimonta contro una delle squadre rivelazione del campionato, e nel momento in cui il Catania stava esprimendo il miglior calcio. Ad infiocchettare una giornata del tutto positiva le sconfitte di Inter, Fiorentina e Roma. La squadra di Petkovic non solo vince, ma convince: gioca novanta minuti ad alti ritmi lasciando pochi spazi agli avversari, creando un'infinità di palle gol ma subendo il vantaggio etneo con un gol fortunoso che non demoralizza i biancocelesti, anzi li carica per cercare la vittoria. Le due settimane di passione dunque iniziano alla grande: la strada imboccata è quella giusta e porta dritta ad Istanbul, dove la Lazio dovrà giocare come con il Catania, se non meglio. 

Il Fenerbahce, che è squadra di ottimo livello, avrà dalla sua un ambiente che si farà sentire e non poco. Determinazione e concentrazione saranno senza alcun dubbio le armi in più che serviranno ad animare la trasferta turca, con un occhio al derby ma con la consapevolezza che la gara di Europa League potrebbe valere qualcosa in più per il futuro. Gli stimoli per la stracittadina arriveranno a prescindere dalla stanchezza per l'impegno della coppa, quindi in Turchia si dovrà giocare al 100%, come se fosse un'eliminazione diretta. 

Intanto non è un caso che la vittoria in campionato coincida con il ritorno di Klose: contro il Catania, dopo il suo ingresso, la Lazio ha cambiato mentalità. Gli avversari avevano maggiore difficoltà nella fase difensiva, e pur non giocando troppi palloni il tedesco sembra aver messo il sigillo su questa vittoria. Non è ancora sicuro se giovedì giocherà dal primo minuto, ma di certo c'è che Klose sta tornando l'uomo che davvero fa cambiare la squadra, anche solo dal punto di vista mentale.