5
Le Iene hanno fatto un altro scherzo a un calciatore di serie A. Questa volta tocca a Simone Zaza finire nella rete di Sebastian Gazzarrini. L'attaccante del Torino vive con Luigi, un suo vecchio amico d'infanzia. Il quale, mentre Zaza è in ritiro con la squadra granata, gli manda le foto di due ragazze, che non piacciono a Zaza così gli vieta di portarle a casa. Poco dopo Luigi gli manda lo stesso delle foto da casa sua in cui inscena una notte di sesso sfrenato proprio con le due ragazze. Zaza commenta dal ritiro: "Io lo ammazzo questo". 
Il giorno dopo la partita un amico comune lo va a prendere, Zaza chiede notizie di Luigi e lui gli confessa che c'è qualche problema con le ragazze: hanno rubato la macchina, gli orologi Rolex, i contanti e l'oro. Zaza sbotta: "Luigi appena vede figa diventa stupido". A casa lo attende Luigi in lacrime. Per recuperare la refurtiva si rintracciano le due ragazze con l'opzione 'trova cellulare', visto che hanno rubato anche il telefonino. Zaza vuole andare a farsi giustizia da solo e parte in macchina con gli amici: "Lo so, sono ignorante e tutto, ma non sono stupido". Arrivati in un night deserto, il segnale si sposta. Ripartono e trovano la macchina ferma a un benzinaio: dentro non c'è alcun ladro, ma l'inviato delle Iene che svela a Zaza di essere vittima di uno scherzo.