Commenta per primo

Le neopromosse fanno 'sfracelli' e il Lecce di Gigi De Canio, vittorioso sulla Fiorentina, non è da meno.  "A questo ballo non potevamo mancare, anche per rispetto a quello che abbiamo fatto l'anno scorso. Avevamo dimenticato i quattro gol di Milano alla prima giornata già subito dopo - ha sottolineato l'allenatore dei giallorossi - noi sappiamo di avere delle problematiche da superare, che a San Siro si sono evidenziate oltre misura, ma già oggi abbiamo dato una dimostrazione di come vogliamo correggere il nostro atteggiamento. Questa è la nostra dimensione, dobbiamo migliorare sul piano dell'intensità".

De Canio oggi ha potuto ammirare un ottimo Piatti "Ha ancora tanti margini di miglioramento, come Grossmuller e anche Chevanton. Con il miglioramento della condizione fisica e l'assimilazione dei concetti tattici questi calciatori avranno la possibilità di imporsi, se sul piano agonistico si proporranno sempre come oggi".