2
Joan Gonzalez, centrocampista del Lecce, ha parlato a PianetaLecce

"Ho giocato dell'U19 del Barcellona e dopo mi è scaduto il contratto. Non c'erano opportunità chiare causa Covid. Negli ultimi giorni abbiamo ricevuto la possibilità di venire qui e abbiamo fatto delle videochiamate con Corvino e i suoi assistenti. Avevo voglia di provare cose nuove e sono felice di aver scelto questa opzione. Corvino è stato chiaro: mi disse che avrei fatto la Primavera e se avessi fatto bene avrei fatto almeno il ritiro con i grandi l'anno dopo. Il direttore mi mandò foto della città e dei tifosi. Parlandomi del progetto mi ha convinto".

AUTOGOL A SALERNO - “Se avessi messo meglio il corpo non l'avrei fatto. In campo ho provato a reagire subito altrimenti la squadra avrebbe giocato con un uomo in meno. Tutti i compagni mi hanno aiutato, è stato molto bello. Il gol di Strefezza una liberazione totale, lo stavo aspettando per togliermi la sensazione".

CREMONESE - “Conta tanto perché è un avversario diretto, ma non è più importante di altre. Tutte le partite sono uguali”.