1
Salernitana-Lecce 1-2

Falcone 6,5: guantoni immacolati nel primo tempo. Sfodera una gran parata su Piatek nel secondo.

Gendrey 6,5: è bravo e fortunato, la Salernitana chiama poco in causa Mazzocchi e lui c’è. In attacco si fa vedere nel finale.

Pongracic 7: grande prova del croato, limita bene Dia e Piatek. Non sbaglia praticamente nulla.

Baschirotto 7: ha clienti scomodi come Dia e Piatek. Si francobolla al polacco e gli fa toccare pochi palloni. Fa capire anche a Botheim che non c’è trippa per gatti.

Pezzella 6,5: a spingere ci pensa Banda, lui si occupa di limitare Candreva e lo fa bene. Nel secondo tempo soffre un po’ di più vista la contemporanea presenza dell'ex Inter e di Mazzocchi.

(dal 29’ Gallo 6,5: dà freschezza sull’out mancino, è suo il passaggio per Strefezza)

Askildsen 6,5: fa tanto lavoro sporco tra le linee, ad inizio secondo tempo ha sui piedi una buona palla per raddoppiare ma la spedisce in curva.

(dal 21’ st Blin 6: entra e fa il suo in mezzo al campo)
Hjulmand 7: dirige l’orchestra in mezzo al campo, provando anche a disturbare Dia che viene a prendersi palla. E’ suo il lancio per il gol di Ceesay. Non sbaglia nulla nella gestione palla.

Gonzalez 5,5: confermato titolare dopo il gol col Monza, gioca una gran partita. E’ sfortunato perché stavolta sbaglia porta.

(dal 21’ st Bistrovic 6: contributo importante nel finale)

Banda 6,5: il 22 comincia con il piede sull’acceleratore arando la fascia sinistra, mettendo spesso in crisi Bronn. Brilla un tunnel su Maggiore. Nella ripresa gli riesce un altro slalom speciale, ma il tiro è da dimenticare.

(dal 33’ st Oudin sv)

Ceesay 7,5: si presenta subito con un sinistro che tiene allerta Sepe. La prima occasione buona la manda sul fondo. Si muove tantissimo, svariando su tutto il fronte offensivo. Brucia Daniliuc in velocità e batte Sepe per la sua seconda rete in campionato. Sul finale della prima frazione un’altra sua accelerazione manda in crisi la difesa di casa. Resta fastidioso anche nella ripresa.

Di Francesco 6: tiene allerta Gyomber con qualche sgasata, nel secondo tempo un suo tiro cross impensierisce la difesa.

(dal 33’ st Strefezza 7: entra e fa un gran gol. Cosa chiedere di più?)

All. Del Rosso 7,5: fa le veci di Baroni e le fa alla grande. Sempre in piedi ad incitare i suoi che giocano senza paura, cercando sempre la profondità. Il gol subito è pure sfortuna, cambio azzeccatissimo quello di Strefezza.