7
Fabio Liverani, allenatore del Lecce, ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine della partita pareggiata dai suoi per 2-2 con il Milan: "Sicuramente siamo felici, a differenza delle altre stagioni sarà un campionato di sofferenza. Abbiamo intrapreso un percorso. la sofferenza sarà fino al 24 maggio. Quello che non mi è piaciuto nel primo tempo è la perdita del pallone, abbiamo sofferto molto perché mancava il passaggio pulito in uscita". 



STILE DI GIOCO -  "Noi lavoriamo perché sappiamo che nei 90' ci sono più partite. Ci sono momenti in cui si soffre, mentre quando hai il pallino della partita devi sfruttarlo. Sono pochissime le squadre che possono controllare la sfida per 90'. Noi dobbiamo difenderci meglio, se riusciamo ad avere la lucidità possiamo giocarcela. Non avete cambiato comunque il modo di giocare? In questo momento Falco è stato il più utilizzato. In B ha trascinato la squadra, la sua maturazione passa da entrambe le fasi. Oggi ha sofferto la fisicità di Hernandez, deve essere bravo a trovare delle alternative".

SU MECCARIELLO A DESTRA - "Meccariello è una risorsa, in quel ruolo c'è Benzar ma deve abituarsi a difendere meglio. Rispoli si allenava da solo e non ha saltato un minuto".

SULL'ESPULSIONE - "Quando c'è stata l'espulsione io a avevo dato le indicazioni per il cambio, ma non è stato fatto. Poi abbiamo preso gol in superiorità numerica, dobbiamo lavorarci. La squadra però lotta, nelle prime dieci giornate andiamo ad affrontare le prime otto dello scorso campionato, poi nella seconda parte ci sono più scontri diretti e potremo capire dove possiamo arrivare".