Commenta per primo

 

 
Lecce sconfitto al San Paolo e Di Francesco in bilico. Ma Massimo Oddo difende il tecnico.
 
"Abbiamo subito troppo i contropiedi del Napoli, che quando gioca così è micidiale - spiega a Sky -. Dopo il gol siamo crollati prendendo anche il secondo ed il terzo. Nella ripresa siamo partiti bene e abbiamo provato a recuperare, ma il 4-1 ha spento ogni speranza. Io starei vicino al tecnico perché la squadra ha dei limiti e ha commesso tanti errori specie in casa. Non siamo stati costruiti per arrivare a metà classifica, ma per salvarci. A questo punto del campionato non so che senso abbia cambiare allenatore, secondo me la società dovrebbe andare fino alla fine avanti con il tecnico e appoggiarlo. Questa mancanza di fiducia crea problemi specialmente nei ragazzi meno giovani, che possono sentirsi inconsciamente deresponsabilizzati".