38
Marcelo Bielsa ha dimostrato ancora una volta il perché sia soprannominato "El Loco". Infatti l'allenatore del Leeds United, dopo che i suoi erano passati in vantaggio nel match contro l'Aston Villa grazie ad un gol di Klich viziato da un'azione in cui non è stato rispettato il fair play, ha lasciato che i Villains pareggiassero i conti. Un gesto di estrema sportività, ma anche di estrema pazzia poiché il Leeds si stava giocando la promozione diretta in Premier League, sfumata a causa dell'1-1 finale e della vittoria di ieri dello Sheffield United. Le Blades tornano così in Premier League a distanza di 12 anni dall'ultima volta.

LASCIATELI SEGNARE: Gli uomini di Bielsa hanno sbloccato il risultato intorno alla mezz’ora del secondo tempo grazie a Mateusz Klich, una rete da subito contestata dagli ospiti. Infatti all'inizio dell'azione, i giocatori dell’Aston Villa avevano chiesto ai giocatori del Leeds di mettere il pallone in rimessa laterale visto che Jonathan Kodjia era rimasto a terra dopo un contrasto. La mancata interruzione del gioco ha scatenato subito un parapiglia di cui ne ha fatte le spese l'attaccante dei Villains El Ghazi, espulso per una gomitata a Bamford. A calmare la situazione ci ha pensato "El Loco" che in accordo con l'arbitro ha chiesto ai suoi di lasciar segnare gli avversari alla ripresa del gioco.