23
Clamoroso al Coni! Il Genoa non si è presentato al dibattimento per la licenza Uefa. Oggi doveva essere il giorno del giudizio ma come rivela l’edizione on line de Il Secolo XIX il ricorso verrà discusso un altro giorno perché l’arbitro scelto dai rossoblù non si è presentato per motivi personali. Il quotidiano genovese rivela anche le prime parole di Frattini, Il Presidente dell'Organo Arbitrale delle Licenze UEFA: «È una cosa inaudita. È la prima volta che si verifica. Il collegio non si può costituire e non si può decidere in quanto l’arbitro designato dalla parte ricorrente, invitato da me a dare la disponibilità o per l’intera giornata di oggi o di domani ha negato questa disponibilità».

IL COMUNICATO - "Il Genoa Cfc, con riferimento alla celebrazione dell’odierna riunione del Collegio di Garanzia in funzione arbitrale, relativa al ricorso avverso il diniego della licenza Uefa, comunica che la stessa è stata rinviata senza alcun pregiudizio conseguente alla mancata presenza dell’arbitro di parte, Avv. Prof. Carlo Bottari, e che la società – che si riserva di indicare un nuovo arbitro di parte – rimane in attesa della decisione dell’Organo di giustizia presso il C.O.N.I..".