1
Inizia la vera rivoluzione digital per il calcio, targata Amazon. Negli ultimi giorni le comunità italiane e spagnole del pallone hanno ricevuto due notizie destinate a cambiare radicalmente la visione di questo sport in tv. La prima riguarda la Champions League, che per la prima volta in Italia sarà trasmessa anche da Amazon tramite Prime Video: questo in virtù dell'accordo siglato dal colosso di Jeff Bezos per il pacchetto delle 16 migliori gare del mercoledì, più la Supercoppa Europea. La seconda notizia però è probabilmente quella da tenere maggiormente in considerazione, perché più che riguardare la mera fruizione delle partite annuncia una vera e propria svolta a lungo termine: LaLiga ha aperto il proprio canale Twitch, diventando la prima grande competizione sportiva europea a lanciarsi sulla piattaforma di streaming globale, di proprietà di Amazon.

Perché parliamo di svolta importante, nonostante l'accordo non riguardi la trasmissione di partite ma piuttosto la creazione di serie settimanali, club e programmi speciali ad hoc (con LaLiga North America, che copre Stati Uniti, Canada e Messico, che offrirà show in inglese e spagnolo)? Perché si tratta del secondo passo concreto compiuto dal massimo campionato spagnolo per andare a 'invadere' una fetta di mercato che, come tutte le grandi competizioni mondiali, ha perso gradualmente nel tempo: quella dei giovani. LaLiga quindi procede verso la propria digitalizzazione per avvicinarsi sempre di più alla community dei ragazzi, che hanno nella piattaforma Twitch un punto di riferimento: un servizio di streaming gratuito che offre possibilità di interazione ed engagement nettamente superiori, specialmente su questo segmento rispetto alla TV tradizionale e che si è imposto negli anni principalmente per l'attività eSports che vi si trova. Non a caso, LaLiga aveva già iniziato un percorso di avvicinamento al mondo del gaming creando un primo account Twitch dedicato (eLaLiga Santander eSports) e lanciando eventi di ottimo impatto durante i mesi di lockdown. La svolta digitale quindi avvicina ancor di più LaLiga ai giovani e può diventare un esempio virtuoso anche per gli altri grandi campionati europei, se si pensa che anche in Italia partirà quest'anno ufficialmente il torneo eSports della Serie A, la eSerie A che sarà inserita nelle Global Series di Fifa 21 e potrà trovare ampio spazio su piattaforme streaming e anche, forse, anche in tv. E perché no, la mossa de LaLiga potrebbe fungere anche da apripista per nuovi sviluppi rivoluzionari: e se alla fine del percorso di digitalizzazione fosse il calcio tradizionale stesso a traslocare su Twitch per avere una maggiore interazione con i fan? Solo scenari, per ora, ma dopo gli ultimi eventi l'ipotesi si fa meno remota e comincia a circolare negli ambienti.
@Albi_Fede90