7
Ancora Ligue 1. Dopo 167 giorni, in seguito allo stop definitivo post-lockdown,  ieri si sono riaccesi riflettori sul calcio francese, protagonista in Europa con le cavalcate di Paris Saint-Germain e Lione, con l'anticipo tra Bordeaux e Nantes. Oggi altre due partite in scena, valide per la prima giornata: si è iniziato alle 17 con la gara tra Dijon ed Angers, rispettivamente sedicesima e undicesima nello scorso campionato, due squadre che anche quest'anno lotteranno per la salvezza, 0-1 per gli ospiti grazie a Traorè, davanti agli spettatori tornati allo stadio.



Match interessante invece quello delle 21, allo stadio Pierre-Mauroy di Lille, tra i padroni di casa guidati da Christophe Galtier e il Rennes di Julien Sthephan, rispettivamente quarta e terza a un punto di distanza l'anno scorso, e quindi serie candidate alle coppe europee anche nella stagione 2020/2021: termina 1-1 con i gol di Bamba e Da Silva e i rossi a Boey e Mandava. Senza squilli la prima partita del Lille senza la stella Victor Osimhen, passato al Napoli per 80 milioni: delude il classe 2000 canadese Jonathan David, appena arrivato dal Belgio. Male anche l'ex Milan Niang, entra bene invece la stellina Camavinga.