Commenta per primo
Provaci ancora, Rudi. A dieci anni esatti dal titolo vinto a sorpresa con il Lille, Garcia sta lottando di nuovo ai vertici della Ligue 1 alla guida del Lione, attualmente terzo a tre punti dalla vetta. E guarda caso, in lizza c’è proprio il suo vecchio Lille, che comanda la classifica con due punti di vantaggio sul solito Psg. Per i bookmaker internazionali, però, non c’è lotta: il club parigino vincerà ancora, com’è accaduto in sette delle ultime otto stagioni. Ipotesi data a 1,30 dagli analisti, che mettono Lille e Lione a debita distanza, entrambe a 6,00. Garcia, tutt’ora legatissimo alla sua esperienza nella Roma (due secondi posti in tre stagioni), sta valorizzando al massimo i due acquisti “italiani”, De Sciglio e Paquetà. In particolare il brasiliano, uscito male dalla esperienza milanista e costato al Lione 21 milioni, sembra letteralmente rinato. Togliere lo scettro al Psg sarebbe un sogno, molto più reale per il Lione l’obiettivo zona Champions, competizione nella quale è arrivato in semifinale nella scorsa stagione. Traguardo che in Francia è limitato alle prime tre posizioni, ma comunque alla portata di Garcia, vista la quota di 1,15. Il Monaco, attualmente quarto a un punto, riscuote minore credito, a 1,75.