Commenta per primo

Il 2011 sembra proprio essere l'anno del Lille che nel nuovo anno ha dato un senso alla Ligue 1 cercando la prima vera grande fuga ma, soprattutto, sta riuscendo a mantenere un certo vantaggio sulle dirette inseguitrici e questo in Francia è una notizia. Contro l'ambizioso Tolosa di inizio stagione ha dato ancora una volta spettacolo l'ivoriano Gervinho, pronto a lasciare la Francia a fine stagione, ma concentrato nel portare al successo la sua squadra. Una sua rete e una di Tullio de Melo sono valsi i tre punti.

Non ha mollato il Rennes che ha aperto e chiuso la pratica Nizza nel giro di sei minuti nè il Marsiglia, guidato dal bomber Gignac autore di una splendida doppietta nella vittoria in rimonta sul campo del Sochaux. Scatenato anche il Lione che liquida la pratica St Etienne in trasferta con un poker d'autore con la firma di Bastos, sogno della Juventus. Al Lorient non basta Gameiro per avere la meglio del Monaco, che ora può respirare un attimo in fondo alla classifica, mentre il Bordeaux continua a non entusiasmare così come l'Auxerre.