1
Prosegue il programma della seconda giornata di Ligue 1, con le rimanenti sette partite del turno in questa domenica. Si parte alle 13 con il Lione: che, dopo il pareggio interno all'esordio con il Brest, crolla sul campo dell'Angers: 3-0, il giovane Mohamed-Ali Cho (classe 2004) fa ammattire la difesa dell'OL che concede il vantaggio a Boufal, errore in uscita bassa di Lopes; il raddoppio è un goffo autogol di Marcelo. Poi, dopo l'espulsione di Cornet per fallo ancora su Cho, ci pensa il subentrato Ounahi (classe 2000) a chiudere i giochi, colpisce il palo e poi fa 3-0.

Alle 15, quattro incontri: il Clermont batte 2-0 il Troyes e centra un'altra vittoria dopo quella ottenuta sul campo del Bordeaux alla prima giornata; il Nantes supera per 2-0 il Metz, mentre il Rennes pareggia 1-1 con il Brest e Reims e  Montpellier impattano con uno spettacolare 3-3.

Alle 17 è il turno del Lens, impegnato in casa contro il Saint-Etienne: finisce in parità, 2-2, con gli ospiti per due volte in vantaggio per due volte raggiunti.

Termina 2-2, invece, la sfida del Vélodrome tra Marsiglia e Bordeaux: dopo lo spavento iniziale per Kalu, l'OM va sul doppio vantaggio con Under e Payet. Nella ripresa, però, il pareggio con Pembele e Oudin. Primo punto per gli ospiti, il Marsiglia sale a 4.