Commenta per primo
E' iniziato questa sera con tre anticipi di cartello il turno infrasettimanale di Ligue 1, valido per la sedicesima giornata: in campo le big, PSG e Lione, con due stati d'animo diametralmente opposti

Alle 19 è il turno della capolista parigina, che vola momentaneamente a più 14 sulla seconda in classifica, il Caen: Ibrahimovic e co hanno dimostrato di essere troppo forti per le rivali in Francia e veleggiano tranquillamente verso il terzo titolo di fila. Non hanno brillato però nell'impegno di questa sera, 0-0 ad Angers, contro una neopromossa che continua a stupire tutti, conquistandosi sul campo il terzo posto provvisorio, davanti a corazzate come Lione, Marsiglia e Monaco. Salvezza già praticamente conquistata: reti bianche nella sfida tra le due migliori difese del campionato. PSG già campione d'inverno, che ferma a 9 la striscia di successi consecutivi.


Zero a zero anche match tra Lorient e Nizza: i padroni di casa, guidati dal capocannoniere camerunense Moukandjo, non riescono a centrare i tre punti per agguantare in classifica a quota 24 i rossoneri nizzardi di Ben Arfa, sconfitti a Tolosa dopo le belle vittorie contro OM e OL.

Alle 21 è stato proprio il turno del Lione, in crisi nera di risultati: eliminato da Champions ed Europa League in un girone non impossibile, reduce da due batoste di fila contro Nizza e Montpellier, impatta a Nantes sullo 0-0, contro una squadra che naviga tranquillla a metà classifica.