24

Al fischio finale della partita fra Lione-Evians, terminata zero a zero, il pubblico di casa ha riservato una standing ovation all'attaccante argentino Lisandro Lopez, classe '83, nel mirino della Juventus.

Antonio Conte non vede l'ora di poter avere in rosa un centravanti che ha sempre fatto bene in Europa, sia al Porto (150 presenze e 63 reti in tutte le competizioni), che al Lione (140 partite e 76 gol realizzati).

Alla Juventus piace il giocatore e Lisandro Lopez non vede l'ora di vestire la maglia bianconera. Ora la palla passa a Giuseppe Marotta e Fabio Paratici che dovranno convincere il presidente Aulas a cederlo ma alle condizioni dei bianconeri.

Il Lione lo valuta circa dieci milioni di euro, ma la Juventus non ha intenzione di investire questa cifra nel mercato di riparazione. Lisandro Lopez sa del corteggiamento nei suoi confronti da parte della Vecchia Signora e punta i piedi per lasciare la squadra francese. Aulas vuole fare cassa mentre la Juve lo vuole in prestito, la volontà del giocatore ancora una volta potrebbe rivelarsi decisiva.