20
La vicenda di Silvia Romano, liberata più di una settimana fa dopo il sequestro, durato quasi due anni, ad opera dei jihadisti somali di Al Shabaab, continua a far discutere nei salotti tv: ieri sera la polemica si è infiammata durante la trasmissione "Non è l’arena" condotta da Massimo Giletti su La7, tra i due nemici giurati David Parenzo e il direttore del Giornale Alessandro Sallusti.

LA LITE
- Parenzo ha contestato a Sallusti di avere dato Silvia "in pasto all’opinione pubblica". Semmai "in pasto all’opinione pubblica l’hanno data Conte e Di Maio", ha ribattuto prontamente Sallusti. Il direttore del Giornale ha poi aggiunto di non accettare lezioni di giornalismo da Parenzo, "che non ha mai vinto un Nobel per il giornalismo", che a sua volta lo ha punzecchiato affermando di non accettarne a sua volta "da chi ha detto che Ruby Rubacuori era la nipote di Mubarak, caro Pulitzer!". A quel punto, la briglia era sciolta: Sallusti dà a più riprese del "fascista cretino" a Parenzo, al quale aggiunge: "Tu sei un cretino, sei un cretino. Un pallone gonfiato. Sei un cretino, sei un cretino, sei un deficiente, vergognati. Sei un deficiente, sei un deficiente, sei un cretino, sei l’utile idiota di Cruciani, sei un fallito".