833
Vince l’Inter, ma non basta: il Milan è campione d’Italia grazie alla vittoria sul Sassuolo e vanifica le reti di Perisic e Correa (doppietta) che stendono la Sampdoria nel secondo tempo.
 
LA PARTITA – L’Inter ci prova con qualche iniziativa degli attaccanti Lautaro e Correa, ma Audero risponde presente ogni volta che viene chiamato in causa. Yoshida salva sul tentativo di Barella, Dumfries manda a lato di testa sugli sviluppi di un corner. La Samp si fa vedere con un bel tiro di Candreva che va vicino al palo alla destra di Handanovic, ma per lo più tiene il campo sugli attacchi nerazzurri. In avvio di ripresa l’Inter trova il gol con Perisic su assist di Barella, ma da Reggio Emilia le notizie sono impietose, non c’è partita. E non c’è partita nemmeno a San Siro dopo l’1-0, perché Correa si scatena e segna due reti, la sua terza doppietta stagionale. C’è spazio anche per due belle parate di Handanovic su Caputo e Augello. Finisce 3-0, stesso risultato del Milan e tanti rimpianti per lo scivolone di Bologna che, a conti fatti, è stato decisivo.


DOPO LA PARTITA RIMANI SU CALCIOMERCATO.COM PER IL COMMENTO VIDEO CON IL DIRETTORE GIANNI VISNADI E L'ANALISI DI ALBERTO POLVEROSI PER 100ESIMO MINUTO