144
La Lazio ha già messo al sicuro l'Europa League, il Verona si è salvato con molte giornate d'anticipo: biancocelesti e gialloblu salutano il campionato 2021-22 senza particolari obiettivi, se non quello di chiudere in bellezza prima di pensare alla prossima stagione. Finisce 3-3.

LA PARTITA – Inizio fulminante dei gialloblu che si portano sullo 0-2 nei primi minuti grazie alle reti di Simeone e Lasagna, ma la Lazio reagisce subito e dimezza lo svantaggio con il gol di Jovane Cabral, in campo al posto di Immobile. Gli uomini di Sarri riescono poi a pervenire al pareggio grazie ad un guizzo di Felipe Anderson, e il primo tempo termina sul 2-2. Nella ripresa si fa male Zaccagni ed entra Pedro, abile dopo pochi minuti a sfruttare una gran giocata di Felipe Anderson e a ribadire in rete il gol del sorpasso, per la gioia dei tifosi laziali che vedono ripristinato il quinto posto davanti alla Roma. Una gioia momentanea, dato che Hongla, al primo gol nel nostro campionato, firma il nuovo pareggio dopo la metà della seconda frazione.