Commenta per primo
Prima giornata in amaranto per il neo tecnico del Livorno Giuseppe Pillon. Il mister trevigiano si presenta in sala stampa accompagnato dal Responsabile Finanziario e Consigliere Giovanni Gnecco e dal Direttore Generale Claudio Garzelli. La parola passa al tecnico Giuseppe Pillon che si presenta alla stampa: "Sono molto felice di essere qui e ringrazio il Presidente Spinelli per la scelta che ha fatto. Quando mi è stato proposto di venire qui ho scartato ogni altra alternativa e sono arrivato in amaranto con felicità e voglia di fare bene. Voglio portare tanto entusiasmo e spirito di sacrificio. Chi vestirà questa maglia dovrà essere convinto e fiero di giocare per il Livorno. Voglio una squadra grintosa e con una sua identità di gioco. Sarà scelto solo chi avrà vero desiderio di giocare nel Livorno." Sul modulo: "Giocheremo con il 4-4-2, ho intenzione di dare fin da subito una fisionomia al mio gruppo cercando di fare un buon calcio. Non sono qui per promettere vittorie ma massimo impegno e voglia di scendere in campo per l'amaranto." Sul campionato: "In B si deve correre e pressare su ogni pallone, oltre le qualità tecniche ci vuole voglia di scendere in campo con il giusto agonismo e con grinta." Ancora sul prossimo torneo: " In B non è mai facile fare dei pronostici, è un campionato molto indeciso che in poche giornate ti può portare in alto o in zona retrocessione. Noi cercheremo di fare dei buoni risultati per riportare entusiasmo nella piazza." Mister Pillon sarà coadiuvato nel suo lavoro dal vice Albino Pillon, dal preparatore atletico Oscar Piergallini e dal preparatore dei portieri Roberto Bocchino.