Commenta per primo
Al Livorno di Panucci non basta un gran gol di Pasquato a metà della ripresa per conservare imbattibilità e primato in classifica; lo Spezia fa pesare la maggiore esperienza e si impone per 2-1. 

LIVORNO (4-2-3-1): Pinsoglio; Calabresi, Ceccherini, Lambrughi, Gasbarro; Luci, Schiavone (74′ Biagianti); Aramu (62’Vajushi), Jelenic (46’Pasquato), Fedato; Comi 5. A disposizione: Ricci, Gonnelli, Moscati, Bunino, Kukoc, Palazzi. Allenatore: Panucci
SPEZIA (4-3-3): Chichizola; Martic, Terzi, Postigo, Migliore; Brezovec, Juande, Acampora (60′ Canajia); Catellani  (81′ Ciurria), Nene’ (64’Calaiò ), Situm. In panchina: Sluga, Valentini, Milos, Errasti, Rossi, Kvrzic. Allenatore: Bjelica
MARCATORI: 43’Situm, 72’Pasquato, 88’Calaiò
AMMONITI: Calabresi, Luci (Livorno); Nene, Acampora, Catellani, Canadjija, Juanje (Spezia).