68
Per ampliare la rosa e per aumentare la qualità del gruppo, con l'obiettivo di migliorare il rendimento della squadra in Champions League, sembra ormai scontato che la Juventus debba passare anche attraverso una cessione eccellente. Già, ma chi sarà il nominato? 

LLORENTE, E' IL MOMENTO GIUSTO - I nomi più gettonati, in questo senso, sono quelli di Arturo Vidal e di Paul Pogba, anche se sottotraccia, guardando ai dati anagrafici oltre che al bilancio, la grande operazione in uscita più probabile sembra essere quella di Fernando Llorente: Vidal ha 27 anni, Pogba 21, mentre Llorente compirà 30 anni a febbraio del 2015.

In altri termini: per fare cassa con gli altri due ci sarà sempre tempo, mentre per l'attaccante navarro, arrivato nel giugno di un anno fa a parametro zero e protagonista di un'ottima stagione (45 presenze e 18 gol), il momento buono e, forse, irripetibile, potrebbe essere proprio questo.

L'ATTACCO JUVE 2014-15 - A Torino ci stanno pensando e anche le trattative parallele per gli obiettivi in entrata possono portare a prospettare a questa soluzione: un attacco a tre con Tevez e Drogba ad alternarsi come prima punta e con Sanchez e Nani titolari sugli esterni (con Gabbiadini e Giovinco come riserve) potrebbe essere la soluzione per la Juventus 2014-15. Il tutto riuscendo a mantenere intatto il centrocampo delle meraviglie, formato da Pirlo, Vidal, Pogba e Marchisio, ai quali si aggiungerà Pereyra (con l'Udinese è fatta). Ma con un sacrificato eccellente, Llorente, che potrebbe portare nelle casse bianconere una plusvalenza netta di 25 milioni di euro.