Commenta per primo

 

L’Acr Messina comunica d’aver ceduto, oggi pomeriggio, il 67% delle quote azionarie al gruppo Lo Monaco. La cessione del pacchetto azionario è avvenuta a costo zero per gli acquirenti, con la rinuncia integrale, da parte dei soci dell’Acr, alle somme anticipate e versate nel corso della stagione da poco conclusasi e che ammontano a circa 400 mila euro. Il gruppo Lo Monaco, nel contempo,acquisendo le quote provvederà al pagamento dei debiti restanti.
 
Il presidente dell’Acr Messina, Lello Manfredi, ed i soci, nell’esprimere soddisfazione per la definizione dell’operazione, avvenuta in tempi brevi grazie alla disponibilità ed alla determinazione degli acquirenti, augura alla nuova proprietà le migliori fortune nella certezza che il progetto sposato da un gruppo imprenditoriale competente e lungimirante come quello dei Lo Monaco potrà regalare al Messina ed alla città i traguardi che meritano nelle categorie professionistiche. La società ringrazia quanti, dallo staff ai calciatori, dal personale ai tifosi ed alla stampa, hanno contribuito, sin dal primo difficile momento, al salvataggio del Messina e poi ad una stagione che ha restituito entusiasmo in una città troppo a lungo umiliata da gestioni discutibili. E’ solo grazie al contributo di tutti che possiamo dire di essere usciti oggi dal periodo più buio della storia del Messina e ci accingiamo a vivere una stagione di sicuro rilancio. Un anno fa sembrava impossibile anche solo pensare all’iscrizione al campionato, invece, grazie allo sforzo congiunto di un gruppo di soci affiancato dal sostegno dei tifosi, della stampa e di quanti ci hanno accompagnato in questo anno, siamo riusciti a portare fuori dalle secche la società che adesso potrà ambire a un futuro migliore.