13
Caso più unico che raro quello del Verona. I gialloblù sono l'unica squadra del campionato a non aver mai segnato con un attaccante. Un mistero firmato Ivan Juric: l'allenatore non trova pace, le ha provate tutte. Ma di mandare una punta in gol non c'è proprio verso. Eppure le cose non vanno così male, perché stasera è arrivata la terza vittoria e la zona rossa si allontana sempre di più. 

BOMBER PER CASO - L'ennesima arrivata grazie alla rete di un centrocampista: il 1° settembre con un gol di Pessina il Verona conquista tre punti a Lecce; e fin qui nulla di strano. Un mese dopo Verona-Sampdoria finisce addirittura 2-0: Kumbulla (difensore) e autogol di Murru. Attacco inesistente. Come oggi, quando a pescare il jolly ci ha pensato Lazovic da fuori area. Sette gol in dieci partite, solo la Sampdoria ultima ha fatto peggio. Massimo risultato col minimo sforzo. Le occasioni più pericolose arrivano dai calci piazzati, ma quest'astinenza degli attaccanti alla lunga può diventare un problema.

CHI C'E' IN ATTACCO? - E pensare che di attaccanti buoni ce ne sarebbero anche: Mariusz Stepinski era arrivato come titolare ed è un giocatore da più di dieci gol in Serie A, Samuel Di Carmine è il bomber di Serie B che a 31 anni prova il grande salto dopo aver segnato oltre 20 reti con il Perugia in una stagione. Poi ci sono la scommessa Eddie Salcedo, 18enne scuola Genoa ed ex "gemellino" di Pellegri in rossoblù, e Giampaolo Pazzini, uno che non ha bisogno di presentazioni ma a 35 anni ha giocato solo sette minuti in campionato ed è fermo per un problema agli adduttori. Juric ha provato tutte le mosse possibili e immaginabili, si è inventato di tutto per mandare in rete le punte. Niente. Il suo 4-3-2-1 funziona a metà. Stasera contro il Parma è andata bene grazie al gol di Lazovic. Un centrocampista.

@francGuerrieri

IL TABELLINO
PARMA (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Dermaku, Pezzella (31' s.t. Sprocati); Kucka, Brugman, Barillà (15' s.t. Hernani); Karamoh, Kulusevski, Gervinho.
VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Amrabat, Veloso (45' s.t. Danzi), Lazovic; Verre (17' s.t. Pessina), Salcedo (1. s.t. Zaccagni); Stepinski.
MARCATORI: 10' p.t. Lazovic (V).
AMMONITI: Kumbulla (V), Verre, (V) Amrabat (V), Veloso (V), Zaccagni (V); Gervinho (P).