144
Locatelli è diventato uno dei migliori centrocampisti italiani. Sbocciato prestissimo nel Milan, è stato scaricato troppo in fretta dal club che lo ha cresciuto, sacrificato per provare a far quadrare i conti rossoneri ma anche perché qualcuno sussurrava: “Non diventerà mai un campione”. Sbagliato: a 22 anni, questo ragazzo è un gioiello. La Juve ha provato a prenderlo anche nell’ultimo mercato. Hanno capito, i bianconeri, di avere vicino a casa quello che vanno cercando da anni in giro per il mondo, in Brasile oppure in Francia, in Uruguay o negli Stati Uniti: il centrocampista che dà equilibrio e tempi, che ha qualità e consistenza, piedi e inserimenti. L’uomo, insomma, che fa crescere tutto un reparto decisamente da migliorare, perché vero punto debole della squadra di Pirlo.

CONTINUA SU ILBIANCONERO.COM