753
Vince la Juve e lo fa, al 92esimo, con una magia di Douglas Costa. La Juve soffre a Mosca contro la Lokomotiv, ma vince, porta a casa i tre punti e porta a casa la qualificazione agli ottavi di finale. ​Inizia subito in discesa la gara per la squadra di Maurizio Sarri, che lascia fuori Dybala e in tribuna Bernardeschi: punizione di Ronaldo, malissimo Guilherme, ne approfitta Ramsey con la palla che lentamente stava entrando in porta. Buona, e repentina, la reazione russa: Miranchuk fa 1-1, con un tap-in dopo un suo colpo di testa, poi sfiora il 2-1 subito dopo. Come sfiora il gol Higuain: questa volta il numero 1 dei russi è miracoloso.

Nel secondo tempo poche occasioni, con Sarri che prova a cambiare qualcosa, inserendo Bentancur, Douglas Costa e Dybala per uno spento Ronaldo; la Lokomotiv si difende con ordine, la Juve ci prova soprattutto da fuori. Poi, eccola la magia: il brasiliano si mette in proprio e col mancino, dopo uno splendido slalom, batte Guilherme. Juve agli ottavi, con due giornate d'anticipo.