Commenta per primo
«Reja ha un contratto con la Lazio anche per la prossima stagione. Non vedo dunque che bisogno ci sia di ufficializzare la sua conferma. Sarebbe stata una notizia se il tecnico non fosse rimasto, ma non è così». È il presidente della Lazio, Claudio Lotito, ad ufficilizzare di fatto la conferma di Edy Reja sulla panchina biancoceleste, subito dopo aver preso parte al consiglio federale nella sede della Figc. Dal patron della Lazio arrivano certezze anche sul riscatto di Floccari. «Il contratto c'è già - ha aggiunto - Non vedo quale sia il problema. È previsto un diritto di riscatto che verrà esercitato nei tempi previsti». (Ansa) 17.19 Edy Reja, nella conferenza stampa di presentazione della sfida contro l'Udinese, lancia il messaggio: "Io mi auguro che la Lazio giochi a ridosso dell'Europa League. Questa sarà l'ambizione della Lazio per il prossimo campionato. Io non sono abituato a fare promesse, ma con l'innesto di alcuni elementi possiamo arrivare da metà classifica in poi". Reja prosegue: "Vorrei che rimanesse un nucleo importante di questa rosa. In chiave di mercato dovranno arrivare dei giocatori giovani con delle qualità importanti. È chiaro che di tutto questo dovrò parlare con la società, io non faccio il mercato, posso dare solo qualche consiglio. Contatti con il Presidente Lotito? Ci siamo sentiti telefonicamente, ma ancora non abbiamo focalizzato su eventuali acquisti o cessioni. Sicuramente la rosa va sfoltita, ma ci tengo a precisare che non mi posso lamentare di nessuno". Su Floccari: "Un giocatore che ha dimostrato buone qualità, se non ci sarà lui ne troveremo un altro. A centrocampo abbiamo la necessità di fare qualche acquisto, ma anche sulle fasce, perchè bisognerà vedere se Kolarov e Lichtsteiner resteranno. Zarate? Da quando sono qui io faccio delle valutazioni in base al campo. Quelli che mi danno sicurezza e che si impegnano hanno totale stima. Un allenatore non può fare valutazioni sentimentali, ma solo dal punto di vista mentale: la società mi chiede questo. Apprezzo tanti giocatori per il loro carattere, ma devo tenere in considerazioni le qualità".