328
Il re è tornato. Arrivato a Milano nella serata di ieri, Romelu Lukaku è stato l'uomo del giorno in casa Inter. Dopo le prime ore di lavoro sotto la guida di Simone Inzaghi, l'attaccante belga ha espresso le sue sensazioni ai microfoni di Inter TV:

Come sono andate queste meritate vacanze? "Sono andate bene, sono stato a New York per qualche giorno, poi sono andato a Miami, poi a Turks&Caicos con mia mamma e mio figlio, poi sono tornato a Miami. Ho riposato un po’ però mi sono anche allenato per essere in forma e per cominciare bene. Adesso abbiamo qualche settimana per prepararci al meglio per il campionato, speriamo di fare bene e anche meglio dell’anno scorso".

Attraverso i social abbiamo visto la tua foto con Simone Inzaghi che in passato ha allenato anche tuo fratello Jordan. Come è stato questo primo approccio?

"Abbiamo parlato tanto il giorno in cui la società ha annunciato che sarebbe diventato il nuovo allenatore, abbiamo parlato anche quando ero all’Europeo. Anche mio fratello mi ha detto molte cose su di lui, è un bravo allenatore, penso che aiuterà la squadra a fare grandi cose. Speriamo di lavorare tutti insieme per continuare il percorso che abbiamo iniziato".

Hai un messaggio per i tifosi?

"Sono veramente contento di essere tornato, speriamo di continuare il percorso che abbiamo iniziato, di continuare a vincere. Noi giocatori lavoreremo forte per realizzare i vostri sogni".

Gioca a Magic e sfida i migliori fantallenatori nel fantatorneo Nazionale de La Gazzetta Dello Sport. In palio più di 1.000 premi. Attivati!