232
Il primo tra gli umani, dietro soltanto a un extraterrestre come Lewandowski, capace di andare oltre la media di un gol a partita. André Silva sta vivendo con la maglia dell'Eintracht Francoforte il periodo migliore della sua carriera, mai aveva segnato con tale regolarità, nemmeno nel corso della sua esperienza al Porto. 17 gol in 19 partite per trascinare la formazione di Huttler in piena zona Champions League e tornare ad essere un uomo mercato.

VALE 30 MILIONI - La deludente parentesi al Milan è sempre più un lontano ricordo e l'operazione imbastita lo scorso settembre, con André Silva acquistato a titolo definitivo per appena 3 milioni di euro e Rebic trasferitosi in rossonero a prezzo di saldo, ha finito per rivelarsi un affare per tutti. Tanto che più che, secondo la Bild, in questi pochi mesi il valore del centravanti lusitano è già decuplicato, di nuovo ai livelli dell'estate 2017 e del suo approdo al Milan. Merito del forte interesse manifestato dall'Atletico Madrid che, dopo aver risolto anticipatamente il contratto con Diego Costa, si è già messo alla ricerca per la prossima stagione di un'alternativa alla coppia Suarez-Joao Felix.
UOMO DEL MOMENTO - Gli ottimi rapporti tra l'agente di André Silva, Jorge Mendes, e l'Atletico Madrid possono rappresentare una sponda favorevole per un affare che il club spagnolo vorrebbe definire in anticipo, per evitare ulteriori e pericolose impennate del prezzo. Con i suoi 8 gol nelle ultime 6 partite di Bundesliga, il classe '95 di Baguim do Monte è il vero uomo del momento in Bundesliga, considerando che certe performance di Lewandowski ormai non rappresentano più una sorpresa. Il primo tra i mortali, non lontano dall'extraterrestre e pronto a tornare protagonista sul mercato.