39
Devastante Franck Kessiè. Lo dicono i numeri, lo dice la sua presenza in campo. Un carrarmato sempre a disposizione di Pioli, un perno fondamentale in mezzo al campo, tra i protagonisti di questo 2020 da record del Milan. Perchè il Kessè 2.0 non è solo corsa, ma anche equilibrio, precisione, dinamismo, grinta. E gol. Già 4 in campionato, di cui 3 su rigore. Facile? Sì, ma non scontato. I tentativi di Ibra dal dischetto lo dimostrano. Franck, invece, è glaciale (secondo penalty con la Fiorentina a parte), come è sempre stato. E al Milan ha già portato punti pesanti, come i 3 di Udine o gli ultimi guadagnati a Genova.

IMPRESCINDIBILE - Rinunciare a lui, per Pioli, è difficilissimo. In questa stagione lo ha fatto solo due volte, nella sfida casalinga contro lo Spezia (entrato al 60') e nella trasferta di Lille. L'ivoriano sta in campo tanto con Bennacer quanto con Tonali, collezionando minuti e macinando chilometri a disposizione del Milan. E quando lui segna, il Milan non perde mai: nei 20 precedenti, il Milan ha trovato 18 vittorie e 2 pareggi. "Vestire la maglia del Milan è un onore ma è anche una grande responsabilità. Rappresentiamo milioni di tifosi in tutto il mondo e tutti noi lavoriamo ogni giorno con impegno e costanza per riportare il Milan dove merita" ha dichiarato qualche settimana fa. "Io non ho mai nemmeno pensato di lasciare il Milan, e nessuno della società me l’ha mai chiesto. Vestire questa maglia, che ormai considero come una seconda pelle, è un orgoglio per me e per tutta la mia famiglia".
IL MILAN STUDIA IL RINNOVO - Parole e musica, per un giocatore già diventato leader. Nessuno in squadra corre quanto lui (10, 922 km di media a gara), ma nel boom di Franck c'è anche molto altro, compreso il carisma. Paolo Maldini lo sa, come dimostrano le ultime dichiarazioni: "Franck ha dimostrato il suo amore per il Milan. Vuole riportare questo club in alto, come tanti altri qui nel club". Riportare il Milan in alto, il percorso è appena iniziato. E nessuno vuole che si fermi a breve: i contatti per il rinnovo del contratto (attualmente in scadenza nel 2022) sono partiti, l'obiettivo è allungare il rapporto fino al 2024. Il carroarmato Franck è pronto a continuare la sua marcia rossonera