Commenta per primo
Pep Guardiola, allenatore del Manchester City, parla in conferenza stampa alla vigilia della sfida con l'RB Lipsia, esordio stagionale in Champions League: "Sono abbastanza sicuro che i momenti difficili possano aiutare a far progredire la squadra. I giocatori stanno male quando non riescono a raggiungere un obiettivo e vogliono fortemente poter far meglio che in passato, lo stesso però vale anche per le altre squadre e quindi non è semplice migliorarsi anno dopo anno. La gente quando inizia questa competizione chiede sempre chi è il favorito, ma adesso è impossibile rispondere. Ci sono tante squadre forti, la fase a gironi è sempre difficile e tutto il torneo è imprevedibile. Accetto che la gente dica che devo vincere la Champions, ogni anno è lo stesso e se dovessi riuscirci sarei felice per il club, se non dovessi riuscirci non ci sarò riuscito e dopo analizzeranno il mio ciclo qui. Il Lipsia è una buona squadra, ha una filosofia molto forte, giocatori giovani, dinamici, fisici e che sanno giocare bene il pallone. Dobbiamo partite bene, soprattutto perché giochiamo in casa e pensare un passo alla volta in questo momento".