2
E' costato caro al centrocampista del Manchester City Bernardo Silva il famigerato tweet ironico riservato al compagno di squadra Benjamin Mendy dello scorso settembre. L'ex calciatore del Monaco aveva postato un'immagine del terzino francese da bambino al fianco di una vignetta che ritraeva la mascotte, di colore, del marchio del cioccolato spagnolo Conguitos. Un comportamento ritenuto razzista dalla Football Association, sempre molto attenta sul tema e che ha deciso di punire Bernardo Silva con una giornata di squalifica in Premier League, una multa di 50.000 sterline e un periodo di insegnamento obbligatorio presso una struttura ad hoc.

Il giocatore di Guardiola salterà dunque il match casalingo contro il Chelsea del prossimo 23 novembre.